Regolamento generale

Di seguito sono riportate:
- Le Linee Guida del Regolamento
- Le Leggi generali e le Sanzioni
- Le Direttive su Turpiloqui e OFF in chat

Le autorità preposte a far rispettare il seguente regolamento, oltre agli Dei, sono unicamente i Moderatori.

N

LINEE GUIDA

1

 

Gli Dei possono prendere qualsiasi provvedimento ritenuto giusto per la gestione di Celtic.

 

2

 

Gli Dei e i Master sono gli unici giudici del gioco, e per questo hanno la facoltà di ASSEGNARE oppure TOGLIERE punti esperienza.

 

3

 

Il risarcimento pecuniario del danno provocato ingiustamente è da quantificarsi in 5 monete ogni 2 danni inflitti e sempre arrotondato per eccesso (es: per risarcire un danno pari a 13 andranno versate 35 monete).

 

4

 

Qualora la pena preveda un risarcimento in denaro e questo non venga versato entro il termine fissato, il trasgressore verrà esiliato per un periodo pari a 5 giorni ogni 20 monete dovute(arrotondato per difetto ai 5 giorni, es.: 39 monete, corrispondono a 5 giorni di esilio) e gli Dei provvederanno al rimborso.

 

5

 

In caso di violazione di più norme, le pene sono da considerarsi cumulative. Nel caso in cui l'eventuale esilio da comminarsi ad un personaggio superasse i 30 giorni, il personaggio sarà espulso a vita dalla comunità.

 

6

 

Un esilio potrà essere rimosso solamente nel caso in cui questo sia stato comminato ingiustamente; i personaggi abbandonati (e quindi espulsi a vita) non potranno pertanto tornare in gioco anche se tecnicamente possibile.

 

7

 

I giocatori che si collegano da una stessa postazione (o comunque da una postazione che può generare IP non univoco come ad esempio ufficio, dorsale, scuola, LAN, InternetPoint, ecc) hanno l’obbligo di segnalare tale situazione ai Moderatpri. In caso di mancata segnalazione, tali personaggi potrebbero essere considerati come doppi a tutti gli effetti e quindi esiliati secondo regolamento.
 

8

 

Le schede dei PG sono da considerarsi OFF per quanto riguarda il gioco, ma il loro contenuto deve ritenersi ESPRESSAMENTE ON, quindi non sono consentiti riferimenti al reale o a fatti estranei al periodo ed alla locazione del GDR in nessuna delle parti che le compongono, comprese le immagini e le note.

 

 

N

LEGGI

PENE

1

E' consentito possedere un solo personaggio che non sia espulso a vita da Celtic, eccezion fatta per personaggi creati per scopo di gioco con l’autorizzazione degli Dei.

I doppi PG sono vietati, qualsiasi player che si iscrive a Celtic/le terre dei celti, può possedere un solo PG, chiunque utilizzi due PG andando contro le regole della Land, sarà allontanato dalla stessa.

- Sequestro di tutto ciò che è stato ricevuto illegalmente.
- La prima infrazione al regolamento comporterà una settimana di Ban per il pg principale e la cancellazione del doppio creato.
- La seconda infrazione al regolamento comporterà tre settimane di Ban per il pg principale e cancellazione del doppio creato.
-La terza infrazione al regolamento comporterà il ban definitivo dalla Land e la cancellazione di entrambi i PG.


I possessori di lan comuni devono comunicarlo all’atto del primo Login a Celtic alla gestione (Cerridwen, Bell, Donn, Morrigan) utilizzando l’apposita funzione: “scrivi agli dei”, coloro che non provvedono a tale incombenza entro il termine stabilito, saranno bannati dalla Land per due settimane.

 

 

2

La custodia della password di accesso a Celtic è diretta responsabilità del giocatore. Nel caso in cui il giocatore fornisse, volontariamente o meno, la password del proprio personaggio a terzi, il personaggio sarà punito anche se questo non avrà commesso azioni contrarie al regolamento.

 

- Richiamo al player che cede la propria password se da questo non avrà commesso azioni contrarie al regolamento, se dopo il richiamo persiste, esilio pari a 3 giorni, in caso di recidiva, si raddoppia l’esilio precedente.

- Esilio in base alle azioni compiute dal pg benchè mosso da un altro player, seguendo le indicazioni del presente regolamento (si punisce il pg, non il player)

 

 

   3

 

Nuovi personaggi creati e non giocanti Questo è un gioco e serve per giocare. Coloro i quali risulteranno inattivi per un periodo superiore ai quindici (15) giorni, che non mostreranno alcun interesse alla partecipazione alla vita della Land, che non proveranno ad aggregarsi ad alcuna delle tribù presenti nella Land, saranno allontanati dalla comunità allo scadere del 15° giorno dalla loro iscrizione. Per inattivo si intende: non entrare nelle chat di gioco e quindi non interagire con gli altri.

5

In chat pubblica è fatto divieto di conferire o far riferimento a fatti inerenti alla realtà (eventi, attualità, politica, religione, storia successiva all'epoca in cui Celtic è ambientata, ecc).

 

- Nel caso in cui il trasgressore continui a violare la presente legge dopo 2 richiami, sarà esiliato da giorni 5 a giorni 30 in base alla gravità del fatto o espulsione in caso di affermazioni particolarmente gravi o recidiva.

 

6

In chat pubblica, posta interna, in una qualsiasi bacheca o sulla propria scheda è proibito ogni genere di turpiloquio e di insulto rivolto ai player.

 

- Nel caso in cui il trasgressore continui a violare la presente legge dopo un richiamo, sarà esiliato da giorni 10 a giorni 30 in base alla gravità del fatto o espulsione in caso di insulti particolarmente gravi o recidiva.

 

7

E' proibito utilizzare le bacheche per scopi differenti da quelli per i quali sono state create.

 

- Esilio da giorni 5 a giorni 30 in base alla gravità del fatto o espulsione in caso di insulti particolarmente gravi o recidiva.

 

8

E' proibito sfruttare eventuali falle del sistema a proprio vantaggio. Nel caso in cui se ne riscontrassero, gli Dei dovranno essere immediatamente informati dell'esistenza di esse (l’onestà è sempre molto apprezzata).

 

- Esilio da giorni 6 a giorni 30 in base alla gravità del fatto.

- Espulsione definitiva in caso di recidiva

 

9

E' proibito attaccare personaggi giunti a Celtic da meno di 15 giorni, qualora il loro comportamento causasse disturbo al gioco segnalare il fatto ad un Moderatore tramite il link nella apposita bacheca SPUNTANDO L’OPZIONE PER UN INTERVENTO IMMEDIATO, se non si riceve una risposta in tempi brevi, (10 minuti dall’invio della missiva) i nuovi giunti  possono essere attaccati, ma SOLO IN RISPOSTA AD UN LORO ATTACCO E SEGUENDO LE NORMALI REGOLE DI INGAGGIO.
Questi personaggi vanno altresì aiutati ad ambientarsi e per questo indirizzati verso i Messi degli Dei.

- Risarcimento pecuniario del danno inflitto ingiustamente al nuovo giunto; nel caso di morte egli sarà resuscitato senza dover attendere i 3 giorni previsti.

- Richiamo ufficiale per il pg che si fa giustizia da solo e se si ripete esilio di 5 giorni.

10

L’ingresso e l’uscita dai luoghi di combattimento devono essere effettuati unicamente tramite l’apposito link posto in basso a sinistra e fornendo una coerente descrizione dell’azione eseguita. E’ severamente vietato utilizzare altri metodi di ingresso/uscita.

(Rientrano in questa casistica anche le uscite e gli ingressi ripetuti in chat, con l’inutile intento, di “azzerare” il dado e le uscite con il “.” o simili.)

- Nel caso in cui il trasgressore continui a violare la presente legge dopo 3 richiami, sarà esiliato per giorni 3, aumentando di 2 per ogni infrazione successiva.

11

Ogni azione di attacco deve essere accompagnata da una descrizione di senso compiuto che sia descrittiva del colpo portato.

 

- Nel caso in cui il trasgressore continui a violare la presente legge dopo 3 richiami, sarà esiliato per giorni 5, aumentando di 2 per ogni infrazione successiva.

Evitare azioni del tipo:

- Tizio: solleva l’arma verso il nemico, l’attacco con arma colpisce Caio infliggendo…

- Caio: “ora ti faccio vedere io”, l’attacco con arma colpisce Tizio infliggendo…

Prediligere azioni non troppo lunghe che siano descrittive, in modo da consentire al PG avversario di interagire con coerenza, l’azione d’attacco dovrebbe contenere un minimo d’informazioni, come la direzione del colpo e soprattutto il punto nel quale dovrebbe avere fine la sua corsa, la qualità dell’azione rientra nel campo Master Log, la possibilità di gioco nel campo Moderazione

 

 

12

È severamente proibito uscire da una chat di battaglia, alla quale si sta partecipando, o si ha intenzione di partecipare, per modificare la propria energia e/o l’equipaggiamento e poi rientrare.

Esilio di giorni 5 per scorrettezza.

13

Sono proibiti passaggi di denaro o di oggetti che non abbiano una motivazione ritenuta plausibile. Non saranno quindi più tollerati prestiti di nessun tipo a meno che essi non vengano concessi da un Capo Tribù o un Vice Capo (o cariche equivalenti di altre razze)

Sono esentati dalla presente proibizione i mercanti che nell’esercizio del loro ruolo utilizzino le monete e/o gli oggetti come merce di scambio

- Ripristino della situazione originaria.
- Esilio di giorni 5 ogni 10 monete prestate.
- Esilio di giorni 5 ogni 10 monete ricevute se non si      denuncia immediatamente il fatto agli Dei.

14

Morte causata da colpo irregolare (doppio)

 

Da intendersi riferita alla vita del PG e non alla singola battaglia.

 

- Alla prima uccisione, un richiamo
- Alla seconda uccisione verranno sottratti 150 punti esperienza
- Alla terza uccisione, verrà sottratta una skill a scelta della gestione.
- Alla quarta uccisione, verrà sottratta una skill e verranno comminati 5 giorni di esilio
- Alla quinta uccisione, il pg verrà espulso a vita.
Naturalmente resta in vigore il risarcimento pecuniario.

Ogni infrazione di questo tipo verrà annotata sulla scheda del PG (BB) e considerando la frequenza degli scontri, verrà cancellata dopo un anno.

 

14

Sussurro, tale azione è prettamente ON, e come tale deve essere utilizzata, quindi prima di ogni sussurro, si deve descrivere l’azione che porta a tale gesto, è consentito usarlo OFF solo in casi eccezionali, e come mezzo estremo di comunicazione

Avviso e in caso di recidiva, richiamo.Dopo ogni successiva infrazione o se si persevera dopo il richiamo, un giorno di esilio.

TERRE DEI CELTI E' UNA LAND APERTA A TUTTI

SENZA DISTINZIONE DI ETA', SESSO, NAZIONALITA', RELIGIONE

 

15

 

Non sono in alcun modo tollerati atteggiamenti, espressioni e immagini volgari (descrizioni esplicite di atti sessuali o di violenza esasperata di qualsiasi genere, soprattutto se indirizzate nei confronti di minori) smaccatamente contrarie alla decenza ed al comune senso del pudore (per coerenza con il tempo in cui viviamo, evitare storie particolarmente “scabrose”, il gioco è ambientato nel 54 a.C., ma chi legge vive nel terzo millennio) A seconda della gravità:
Esilio di 5 giorni la prima volta, senza alcun preavviso,
Esilio di 15 la seconda volta
Esilio di 30 giorni la terza
Espulsione la quarta.

 

 

DIRETTIVE SUI TURPILOQUI E GLI OFF IN CHAT

- Turpiloqui

Verranno considerati tali tutti i termini che in un modo o nell’altro vengono ad essere indicati da questi sinonimi:
bestemmia, grossolanità, imprecazione, ingiuria, licenziosità, oltraggio, oscenità, parolaccia, scurrilità, trivialità, volgarità.

Non tutte le parole offensive sono considerate turpiloqui, ma verranno valutate di volta in volta in base al contesto, e se considerate come tali, punite in base alla gravità,

Bestemmia = 3 giorni di esilio senza preavviso, sia che venga denunciata, sia che venga letta nei log da master o moderatori

Per gli altri generi di turpiloqui, avviso dopo il primo se impersonale, secondo avviso se ancora impersonale, ed esilio per ogni successivo utilizzo di parole che ricadono in tale ambito, un solo avviso se il turpiloquio è rivolto direttamente al PG.

- Insulti al Player

Non saranno tollerati insulti in genere, ne gravi ne leggeri se rivolti al Player, mediante qualsiasi tipo di mezzo di comunicazione interno al gioco, bacheche, chat, sussurro, missiva, e da questi denunciati nell’apposita bacheca dei Moderatori, è previsto un solo preavviso, che verrà indicato nella missiva inviata come “richiamo formale”, dal successivo insulto, verranno presi provvedimenti più severi, che contempleranno l’esilio per il numero di giorni che verrà ritenuto congruo.

- Off in chat

Preavviso seguito da esilio se dopo 1 richiamo si persevera con il comportamento ritenuto irregolare (l’OFF reiterato o senza criterio sarà quindi punibile con sanzione da parte dei moderatori )

È considerato OFF in chat, tutto ciò che è palesemente non coerente con il periodo ed i luoghi nei quali è ambientato il GDR, sono da evitare riferimenti al reale, sia in azione che nel parlato, un GDR è basato sulla fantasia, quindi scrivere per descrivere e non utilizzare semplici scorciatoie moderne.

Ognuna delle pene riportate sopra, verrà aumentata ad ogni successiva infrazione, fino all’esilio definitivo, se si persevera nel comportamento scorretto.