CARICHE CELTE

IL CAPO TRIBU'

Il capo tribù è la figura più importante per il suo popolo. Deve essere saggio e saper guidare la tribù in tempo di pace, ma anche un valoroso combattente e abile stratega militare in tempo di guerra.
Ci sono alcuni compiti che sono riservati al capo tribù, essi sono:
- lasciare messaggi a nome del suo popolo;
- ammettere all'interno tribù i girovaghi che ne fanno richiesta e che sono ritenuti all’altezza;
- attribuire cariche ai membri della propria tribù;
- gestire la cassa comune distribuendo ed utilizzando il denaro accumulato per il bene della tribù;
- dichiarare guerre, stipulare alleanze e tenere quindi tutti i rapporti diplomatici con le altre tribù;
- gestire la parte economica legata ai lavori, ai pasti, alla produzione delle armi, all'uso delle risorse;
- attivare le fortificazioni.

Ogni tribù può avere un unico Capo che risponderà personalmente di fronte agli Dei delle mancanze dei membri della propria tribù.

IL VICE CAPO TRIBU'

Egli sostituisce il Capo durante i periodi di assenza di quest'ultimo, potendo prelevare denaro dalla cassa comune della tribù, parlando in sua vece e sostituendolo come guida. Egli deve ovviamente essere un uomo di fiducia del Capo stesso. Ogni tribù può avere un unico Vice Capo

CAMPIONE

Primo tra i guerrieri a lui va il compito di gestirli, rispondendo del proprio operato direttamente al Righ.

Può utilizzare il “grido di guerra” (tumulto), che concede allo stesso un bonus in attacco, estendibile a tutta la tribù se chi lo effettua possiede sufficiente intelligenza e un artefatto magico (bracciale del guerriero), il suo utilizzo prevede dispendio di mana.

DRUIDO  SACERDOTESSA APPRENDISTA

I druidi e le sacerdotesse sono i saggi della tribù; sovrintendono i rituali sacri, hanno capacità di guarire i feriti ed effettuare altri incanti. Inoltre danno guida e consiglio a chi ne abbisogni. In stretta comunione con la natura, servono direttamente gli Dei e pertanto sono sacri. Attaccare un druido/sacerdotessa/apprendista per un celta è un crimine molto grave che suscita l'ira degli Dei. Per diventare druidi è necessario possedere un lungo bagaglio di esperienza e lunghi anni di studio da apprendista.

MESSO DEGLI DEI

Il messo degli Dei è colui che si occupa di incontrare i nuovi giunti, di istruirli su come funzionano le cose su Celtic e più in generale di dare informazioni a chi le richiede. I Messi hanno anche il compito di informare la tribù sugli avvenimenti importanti che accadono di giorno in giorno e di invitare i girovaghi ad unirsi alla propria tribù illustrando i vantaggi che ciò comporterebbe (quindi deve anche essere affabile e convincente). Ovviamente per poter svolgere al meglio questo compito è necessario avere una grande presenza su Celtic ed un'ottima comprensione dei meccanismi del gioco. Per questo motivo prima di poter ottenere la carica di messo, è necessario sostenere un colloquio con il Capo dei Messi. Possono  inoltre “donare” i loro pasti ai viandanti.

GUERRIERO

I guerrieri costituiscono la forza d'urto della tribù, attaccano il nemico e difendono le proprie terre dalle invasioni. Valorosi e abili combattenti, di solito portano armi in grado di infliggere un gran numero di danni e hanno un alto livello di energia. Solo i Guerrieri,  il Capo, il Vice Capo hanno il bonus al colpo critico.

FABBRO

Quella del Fabbro è una figura fondamentale per ogni tribù. Egli è l’unico in grado di accedere alla fucina in cui forgiare nuove armi, ma avrà bisogno di molta abilità per riuscire a crearne con caratteristiche superiori; inoltre se gli Dei benediranno le sue mani egli potrebbe fabbricare armi particolarmente potenti e resistenti! Ogni fabbro può anche riparare armi  usurate riportandole quasi come nuove.

MERCANTE

I mercanti sono una componente fondamentale di ogni tribù poiché gestiscono l'economia delle materie prime e dei prodotti finiti generando ricchezza per la propria tribù e per se stessi. I mercanti vendono e comprano materie prime e intraprendono compravendite con altri mercanti. Quello del mercante è un mestiere pericoloso perché passa gran parte del tempo in terre ostili ma può essere molto redditizio.

Sono gli unici ai quali è concesso lo scambio di oggetti e risorse tra tribù diverse ed hanno accesso al mercato comune.

SENTINELLA

Le sentinelle hanno il gravoso compito di difendere la propria terra dagli invasori e sono fondamentalmente dei guerrieri con scopi difensivi. Devono difendere i membri della propria tribù e soprattutto la loro spianata dalle razzie dei nemici, devono chiamare i guerrieri alleati in caso di attacco alla loro terra o comunque nei confronti di un membro della propria tribù.
Le differenze dal guerriero sono:

- può suonare il corno di guerra, lanciando così una selva di frecce che possono colpire chiunque non sia al riparo delle fortificazioni;

- concede gli accessi al villaggio.

 

POPOLANO

 Sono la linfa vitale del villaggio e si dedicano prevalentemente a lavorare e far vivere la tribù.

- Può produrre più risorse degli altri membri della tribù

 

CARICHE SPECIALI

DIVINITÀ

Questa carica è riservata usualmente ai gestori di Celtic. Alcune divinità possono avere puro scopo ludico e quindi possono essere affidate ai master con l’intento di creare gioco.

DRUIDO EILDEIR

Primo tra pari, l’Eildeir, anche chiamato Merlino di Britannia, è scelto dagli Dei quale guida spirituale e portavoce dell’ordine dei Druidi del Sacro Cerchio di Pietre.

SACERDOTESSA MATHAIR

Prima tra pari, la Màthair è scelta dagli Dei per camminare avanti alle sorelle e guidare i passi delle più giovani all' interno del Sacro Cerchio di Pietre.

CAPO DEI MESSI

Primo tra pari, ha il compito di gestire il corpo dei Messi; chiunque voglia intraprendere la carica di Messo deve fare domanda a questa figura.

FOLLE

I folli sono squilibrati che provocano e deridono gli altri personaggi per diletto. E’ facile che con il loro comportamento provochino risse o piccole liti ma in ogni caso non possono essere attaccati e non possono partecipare ad alcun combattimento in quanto eletti dagli Dei.

MORTO

Più che una carica è una vera e propria condizione di esistenza. I defunti infatti sono tutti quei personaggi che sono morti e risiedono nel Regno dei Morti.

BIRRAIO/CAMERIERA

Ogni sala banchetti che si rispetti ha bisogno di qualcuno che prepari bevande dissetanti per i suoi avventori.

MODERATORE

Il moderatore è una figura prettamente off che vigila sul buon andamento del gioco e si impegna a:

- far rispettare il regolamento di Celtic;
- procedere all’allontanamento dei personaggi che non si comportano in maniera consona;
- informare gli Dei delle infrazioni commesse da suddetti personaggi.

Ovviamente per poter svolgere al meglio questo compito è necessario avere una grande presenza su Celtic ed un'ottima comprensione dei meccanismi del gioco. 

MASTER

Si divide in due rami:

Log: corregge le chat e assegna i punti esperienza per ogni singola giocata, invia missive esplicative in caso di rimprovero per cattivo gioco o suggerimenti per migliorare, ma anche di lode per l’apprezzamento di giocate particolarmente accattivanti e tra le sue peculiarità include anche l’Ambient.

Ambient: crea situazioni di gioco movimentando le chat con interventi che aiutino i players.